CONFLUENZE è una rivista open access che si occupa di studi iberoamericani nell'ambito delle scienze umane e sociali.

CONFLUENZE riflette una prospettiva interdisciplinare e mette in dialogo diverse culture del Continente Americano, del mondo Iberico e delle altre regioni di lingua portoghese e spagnola nell’ambito delle scienze umane e sociali. La Rivista Intende coniugare possibili intersezioni tra antropologia, letteratura, sociologia, storia e teoria critica. Nei suoi oltre dieci anni di vita, ha messo a fuoco l’idea che le culture di lingue portoghesi e spagnole siano una piattaforma di osservazione originale situata dei complessi processi del contemporaneo, delle articolazioni dei poteri, delle conseguenze delle modernità che si costruiscono a partire da un piano storico non neutrale. Confluenze intende riflettere e rispecchiare queste visioni, prendere posizioni critiche così come contribuire alla diffusione e costruzione di epistemologie alternative.

CONFLUENZE è indicizzato in vari indici internazionali tra cui: Scopus, DOAJ, Dialnet, BASE, Scirus, Latindex, MLA, Ulrich's.

Contatti: confluenze@unibo.it

Avvisi

Saramago: scrittore universale? 25 anni del premio Nobel per la letteratura di José Saramago

2023-01-12

Editors: Vincenzo Russo (Universidade de Milão), Carlos Nogueira (Universidade de Vigo) e Elisa Alberani (Universidade de Milão)

Deadline: 20/03/2023 

Languages accepted: English, Italian, Portuguese, Spanish

Submission: The essays must be submitted in Word through the OJS platform, filling in all the required fields. Authors must send two files: a) anonymous article b) affiliation and biographical note. Articles must contain a maximum of 60,000 characters (including spaces), including notes and bibliographic references.

The essays must follow the Author Guidelines at the following link: https://confluenze.unibo.it/about/submissions

 

Nell’anno in cui sono trascorsi 25 anni dall’attribuzione del Premio Nobel della Letteratura allo scrittore portoghese José Saramago (1922-2010), la rivista CONFLUENZE. RIVISTA DI STUDI IBEROAMERICANI riceve, fino al 20  marzo 2023, articoli relativi al tema “Saramago: scrittore universale?”. Nell’ambito dei processi di globalizzazione letteraria e editoriale degli ultimi tre decenni, la nostra idea è interrogare l’opera obra saramaghiana come un caso specifico di affermazione di uno scrittore di una antica lingua imperiale come il portoghese, del tutto eccentrica rispetto ai centri di potere mediatico. Chiediamo agli autori di riflettere sulla divulgazione transnazionale attrverso non solo le traduzioni, ma anche la vasta produzione intermediale (cinema, teatro, danza, fotografia, etc) realizzata a partire dall’opera di Saramago. 

La prospettiva che si propone questo numero di Confluenze é di approfondire come nel giro di un paio di decenni, Saramago è diventato «Saramago», lo scrittore, il polemista, il difensore dei diritti civili, il sostenitore di una globalizzazione alternativa. Saramago è stato uno degli ultimi intellettuali tout court del Ventesimo secolo anche per la straordinaria capacità di piegare a beneficio delle sue idee e delle sue posizioni gli strumenti dell’industria globale di comunicazione e per la disponibilità a rispondere alle molteplici sollecitazioni in varie parti del mondo (accademie, fiere, mostre, premi).

Leggi di più al riguardo di Saramago: scrittore universale? 25 anni del premio Nobel per la letteratura di José Saramago

Ultimo numero

V. 14 N. 2 (2022): Fughe del/dal queer in Iberoamerica: estetica, narrativa, immaginazione politica della dissidenza sessogenerica
Pubblicato: 2022-12-21

DOSSIER

Visualizza tutte le uscite