Confluenze. Rivista di Studi Iberoamericani: Avvisi https://confluenze.unibo.it/ <strong>CONFLUENZE – ISSN 2036-0967</strong> è una rivista digitale che si occupa di studi iberoamericani nell'ambito delle scienze umane e sociali. it-IT Call for papers: Infanzie in America Latina: diversità in tensione (Vol. XIII, N. 2, 2021) https://confluenze.unibo.it/announcement/view/444 <p>I contributi<strong>, completi di&nbsp;abstract&nbsp;di massimo 600 battute in inglese e nella lingua dell’articolo e 5 parole chiave nelle due lingue,</strong>&nbsp;dovranno pervenire alla rivista&nbsp;in forma anonima e <strong>attraverso la piattaforma OJS</strong>, per seguire il processo di revisione e valutazioni previsto dalle norme della rivista.</p> <p><strong>Data limite di ricezione dei contributi 30 luglio 2021</strong></p> <p><strong>Curatori: Patricia Ames Ramello (PUCP), Gisselle Tur Porres (Swansea University) e Javier González Díez (UNAE)</strong></p> <p>Negli ultimi anni, numerosi studi portano a ripensare le prospettive esistenti sulle definizioni, il ruolo e le funzioni che le diverse forme di “infanzia” assumono nelle società latinoamericane. Ugualmente, un sempre maggior numero di studi antropologici, storici ed educativi propone di parlare di “infanzie” al plurale, nell’ottica di riconoscere la diversità di costruzioni sociali che, nel tempo e nello spazio, danno forma e significato a questa fase della vita. Riconoscere la diversità di forme di pensare, costruire e attribuire significato alle diverse infanzie, ci apre nuove e interessanti strade di ricerca, nella prospettiva di superare l’idea del “bambino universale”. Questa idea è il risultato di una larga tradizione coloniale e patriarcale di dominazione epistemica, ed è stata spesso alla base di politiche nazionali e internazionali, di assistenza, cura ed educazione; è un’idea che ha anche orientato paternalisticamente le pratiche di attori statali e non statali nei confronti dei settori popolari e dei gruppi indigeni e afrodiscendenti, negando il riconoscimento delle loro specificità sociali e culturali. L’idea del “bambino universale”, promossa “dall’alto”, ha incontrato storicamente il suo limite nell’incapacità di conciliarsi con le pratiche sociali e culturali che nascono “dal basso”, a partire dai gruppi subalterni.</p> <p>Partendo da questo panorama, il dossier propone di riflettere sulle molteplici variazioni delle idee di “infanzie” in America Latina, ma anche sulle tensioni che nascono intorno a esse, a partire dalle politiche, programmi e azioni delle entità statali e non statali. Questo dossier cerca considerare le rappresentazioni, gli immaginari e le pratiche di relazionalità, cura, allevamento ed educazione che si costruiscono a partire dai bambini/e come spazi di costruzione politica e sociali, attraversati da tensioni, imposizioni, resistenze e negoziazioni, nelle quali entrano in gioco gli ideali che orientano la riproduzione sociale di ogni gruppo.</p> <p>Il centro dell’attenzione del dossier saranno i processi e gli spazi sociali di costruzione e messa in pratica delle idee sulle infanzie, così come i dibattiti e le tensioni che li caratterizzano: l’educazione (istituzionalizzata o non istituzionalizzata e informale), la famiglia e le reti parentali (la cura e l’allevamento), le dinamiche di costruzione dei generi e delle appartenenze collettive (le etnicità e l’interculturalità), gli aspetti lavorali (la marginalità urbana e rurale, la questione del lavoro infantile) e gli ambiti di produzione culturale dei gruppi sociali (l’immaginario, i giochi, le letterature, gli sport e gli intrattenimenti di bambini/e).</p> <p>&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>Norme Editoriali</strong></p> <p><strong>&nbsp;</strong></p> <p><strong>Pagina e testo:</strong>&nbsp;</p> <p>La rivista prevede 3 sezioni: Monografico, Miscellanea, Panorami, Finestre. In base ai contenuti e alla lunghezza dell’articolo la Redazione e i&nbsp;Referee&nbsp;decideranno in quale sezione inserire l’articolo&nbsp;</p> <p><strong>Margini</strong>: 3 cm&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Tabulazioni</strong>: 1,27&nbsp;&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Font</strong>: Palatino&nbsp;</p> <p><strong>Titolo dell’articolo</strong>: in grassetto e corsivo, 18, centrato&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Autore e istituzione</strong>: allineato a destra, 12. Autore in grassetto, istituzione sotto l’autore e in maiuscoletto&nbsp;</p> <p><strong>Corpo del testo</strong>: palatino 12&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Interlinea</strong>: singola&nbsp;</p> <p><strong>Spacing</strong><strong>&nbsp;(</strong><strong>pt</strong><strong>)</strong>: sopra 0&nbsp;pt, sotto 0&nbsp;pt&nbsp;</p> <p><strong>Titoli di paragrafi</strong>: grassetto 12 spostato di uno spazio dal testo precedente e di uno spazio dal teso che segue&nbsp;</p> <p><strong>Sottotitoli di paragrafi:</strong>&nbsp;in grassetto corsivo 12 spostato di uno spazio dal testo precedente e di uno spazio dal teso che segue&nbsp;</p> <p><strong>Note</strong>: solo esplicative, palatino 10, testo giustificato a pie di pagina, numero della nota prima del punto (così<sup>1</sup>. E NON così.<sup>2</sup>). Senza spazio tra la parola e l’apice della nota e tra l’apice della nota e il segno di punteggiatura, nel caso in cui ci sia.&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Abstract</strong>: massimo&nbsp;600<strong>&nbsp;</strong>battute (spazi compresi), nella lingua dell’articolo e in inglese&nbsp;</p> <p><strong>Parole Chiave</strong>: 5 parole chiave nelle due lingue degli&nbsp;abstract.&nbsp;</p> <p><strong>Incisi</strong>: devono essere delineati dal trattino lungo, separato da uno spazio prima e dopo:&nbsp;</p> <p>&nbsp;–&nbsp;mmkndbv&nbsp;nijcnbv&nbsp;–&nbsp;</p> <p>e NON&nbsp;</p> <p>-&nbsp;mmkndbv&nbsp;nijcnbv&nbsp;-&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Le foto:</strong>&nbsp;devono essere già inserite nel testo, numerate e con la didascalia a margine. Sono accettate senza restrizioni di numero, ma non devono superare i 300 KB ciascuna.&nbsp;&nbsp;</p> <p><strong>Citazioni</strong>&nbsp;</p> <p>&nbsp;Se la citazione è più breve di 3 righe all’interno del testo tra virgolette:&nbsp;</p> <p>&nbsp;“…”&nbsp;&nbsp;</p> <p>Se è più lunga di 3 righe fuori dal corpo del testo, palatino 11, con uno spazio prima e uno dopo, allineata alla sinistra di 1,27, in tondo e senza virgolette.&nbsp;&nbsp;</p> <p>Se vi sono parti omesse della citazione devono apparire i tre puntini tra parentesi quadre:&nbsp;&nbsp;</p> <p>[…]&nbsp;&nbsp;</p> <p>e NON&nbsp;&nbsp;</p> <p>(…)&nbsp;</p> <p><strong>&nbsp;</strong></p> <p><strong>Riferimenti bibliografici</strong></p> <p>I riferimenti bibliografici seguiranno il sistema Autore-Data de <em>The Chicago Manual of Style</em>. Nel testo con Autore e Data; se citazione testuale tra virgolette e autore, data e numero di pagina:&nbsp;</p> <p>Esempio:&nbsp;</p> <p>(Eco 2007)</p> <p>(Eco 2007, 122)</p> <p>L’indicazione del testo va inserita prima del punto:&nbsp;&nbsp;</p> <p>mnccciueufbb mdm (Eco 2007, 122).<strong> SI</strong></p> <p>mnccciueufbb mdm. (Eco 2007, 122) <strong>NO</strong></p> <p><strong>&nbsp;</strong></p> <p><strong>Bibliografia</strong>&nbsp;</p> <p><strong>Nella bibliografia finale devono entrare solo i testi che sono stati citati/segnalati nel testo dell’articolo</strong>&nbsp;</p> <p>La maniera di redigere la bibliografia segue le indicazioni di <em>The Chicago Manual of Style</em>. Di seguito, riportiamo alcuni esempi non esaustivi di redazione basati su questo manuale:</p> <p><em>Libri e monografie</em><em>: </em></p> <p>Cognome, Nome. Anno. <em>Titolo del libro</em>. Luogo di pubblicazione: Editoriale.</p> <p>Es.: Rostworowski, María. 2007. <em>Estructuras andinas del poder. Ideología religiosa y política</em>. Lima: IEP.</p> <p>Più autori: Cognome, Nome e Nome, Cognome…</p> <p>Es.: López Austin, Alfredo e Leonardo López Luján. 1996. <em>El pasado indígena</em>. México: El Colegio de México / Fondo de Cultura Económica.</p> <p><em>Opera collettiva</em><em>: </em></p> <p>Cognome, Nome, ed. Anno. <em>Título del libro. Titolo del libro</em>. Luogo di pubblicazione: Editoriale.</p> <p>Es.: Degregori, Carlos Iván, ed. 2000. <em>No hay país más diverso. </em><em>Compendio de Antropología Peruana</em>. Lima: IEP.</p> <p><em>Capitolo in opera collettiva</em><em>: </em></p> <p>Cognome, Nome. Anno. “Titolo del capitolo”. In <em>Titolo del libro</em>, coordinato da Nome Cognome, pagine. Luogo di pubblicazione: Editoriale.</p> <p>Es.: Fell, Eve Marie. 1999. “La pluma y la aguja. Familia, mujer y educación en el Perú de fines del siglo XIX”. In <em>Familia y educación en Iberoamérica</em>, coordinato da Pilar Gonzalbo Aizpuru, 249-266. México: El Colegio de México.</p> <p><em>Articolo in rivista</em><em>: </em></p> <p>Cognome, Nome. Anno. “Titolo del articolo”. <em>Titolo della rivista </em>Numero del volume (numero parziale): pagine. DOI (in caso di esserci).</p> <p>Es.: Scarzalella, Eugenia. 2011. “Ricordi di famiglia. L’antifascismo dei padri immigrati e la militanza rivoluzionaria dei figli (Uruguay 1930-1980)”. <em>Confuenze. Rivista di Studi Iberoamericani</em> 3(1): 83-94. https://doi.org/10.6092/issn.2036-0967/2201</p> <p><em>Articolo di giornale:&nbsp; </em></p> <p>Cognome, Nome. Anno. “Titolo del articolo”. <em>Titolo del Giornale,</em> data. Pagina web (in caso di esserci).</p> <p>Es.: Luján, Esthéfany. 2020. “El suplicio de estudiantes de comunidades indígenas y rurales que luchan por estudiar a distancia en institutos”. La República, 05/11/2020. https://larepublica.pe/sociedad/2020/11/05/el-suplicio-de-estudiantes-de-comunidades-indigenas-y-rurales-que-luchan-por-estudiar-a-distancia-en-institutos/</p> <p><em>Pagina Web:</em></p> <p>Cognome, Nome. Anno. “Titolo del articolo o della pagina web”. Pagina web.</p> <p>Es.: ALA. 2019. “Comisión Directiva de ALA rechaza el golpe de estado en Bolivia”. http://asociacionlatinoamericanadeantropologia.net/index.php/zoo/109-comision-directiva-de-ala-rechaza-el-golpe-de-estado-en-bolivia</p> <p>Tutti i casi non riportati in questo documento, cosí come maggiori indicazioni e dettagli, dovranno essere consultati sulla pagina web de <strong><em>The Chicago Manual of Style</em>:</strong></p> <p>https://www.chicagomanualofstyle.org/tools_citationguide/citation-guide-2.html</p> <p><strong>&nbsp;</strong></p> <p><strong>Informazioni sull’autore:&nbsp;</strong>alla fine del saggio e dopo la bibliografia, Breve CV (massimo 5 righe)&nbsp;email&nbsp;di contatto.</p> Confluenze. Rivista di Studi Iberoamericani 2021-03-07