Eroine e self made women nel racconto di vita delle donne migranti ecuadoriane

Autori

  • Chiara Pagnotta ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE AREIA

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.2036-0967/4159

Parole chiave:

emigrazione, racconto autobiografico, destino, avventura, donne

Abstract

In questo articolo intendo mostrare le forme ed i topos narrativi che sostengono il racconto biografico delle donne migranti ecuadoriane di cui ho raccolto le storie di vita. La vita delle testimoni appare contraddistinta dalla ribellione che si manifesta già in età adolescenziale e che una volta adulte, porterà le donne a sfuggire al proprio destino emigrando. La narrazione si presenta simile al romanzo di formazione la cui protagonista è la migrante/eroina che dopo mille difficoltà e grazie all’aiuto divino riesce a trionfare e raggiungere i propri obiettivi.

Downloads

Pubblicato

2013-12-29

Come citare

Pagnotta, C. (2013). Eroine e self made women nel racconto di vita delle donne migranti ecuadoriane. Confluenze. Rivista Di Studi Iberoamericani, 5(2), 17-27. https://doi.org/10.6092/issn.2036-0967/4159