L’eta ‘farrobiana’: caratteristiche e tendenze della vita musicale della Lisbona liberale (1833-1853)

Autori

  • Francesco Esposito CESEM - CENTRO DE ESTUDOS DE SOCIOLOGIA E ESTÉTICA MUSICAL UNIVERSIDADE NOVA DE LISBOA

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.2036-0967/2009

Abstract

The article describes some of the peculiar features of Lisbon’s musical life from 1834 to 1853. Its special amateurish ‘hypertrophy’ and the extreme corporativism of professional musicians, in the context of a complex coexistence of nationalist and xenophiles tendencies, are read in light of the changes resulting from the turbulent but definitive victory of liberalism and considering, as well, the central role in Lisbon’s musical and theatrical activity played by the greatest capitalist and patron of the arts in the 19th century, the Count of Farrobo. Keywords: Count of Farrobo, Liberalism, musical amateurish associations, musical corporativism, national opera. L'articolo descrive alcune delle caratteristiche peculiari della vita musicale lisboeta dal 1834 al 1853. La sua speciale ipertrofia dilettantistica e l’estremo corporativismo dei musicisti professionisti, nel contesto di una complessa coesistenza di tendenze nazionaliste e xenofile, sono letti alla luce dei cambiamenti derivanti dalla turbolenta ma definitiva vittoria del liberalismo e considerando, inoltre, il ruolo centrale nelle attività musicali e teatrali di Lisbona svolto dal più grande capitalista e mecenate nel XIX secolo, il conte di Farrobo. Parole Chiave: Conte di Farrobo, Liberalismo, associazioni musicali dilettantistiche, corporativismo musicale, opera nazionale.

Downloads

Come citare

Esposito, F. (2010). L’eta ‘farrobiana’: caratteristiche e tendenze della vita musicale della Lisbona liberale (1833-1853). Confluenze. Rivista Di Studi Iberoamericani, 2(2), 254-271. https://doi.org/10.6092/issn.2036-0967/2009